Racconto di uno psicologo allo sbarco

Autori

  • Ciro Mayol

DOI:

https://doi.org/10.23823/jps.v2i1.35

Abstract

Un arrivo di migranti sicuramente implica numerose problematiche psicosociali e quando questo avviene in un porto durante uno sbarco, il luogo e la modalità con cui avviene l’accoglienza caratterizzano questa evenienza come una situazione emergenziale. Le difficoltà dei migranti sono numerose e drammatiche, rendendo necessario per essi un Primo Soccorso Psicologico, con l’obiettivo di fornire un supporto e soddisfare i loro bisogni primari. Anche per i soccorritori tale attività risulta fortemente carica di riflessi emotivi.

Il debriefing, con un eventuale sostegno per gli operatori, sono le attività principali su cui uno Psicologo dell’Emergenza interviene in simili contesti.

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili.

##submission.downloads##

Pubblicato

2018-05-19

Come citare

Mayol, C. (2018). Racconto di uno psicologo allo sbarco. Journal of Psychosocial Systems, 2(1), 32-37. https://doi.org/10.23823/jps.v2i1.35

Fascicolo

Sezione

Esperienze